NEWS

GLI ABBONATI DEL 2015-2016 POSSONO CONFERMARE

I LORO POSTI

ENTRO SABATO 24 SETTEMBRE

  

gli spettacoli in cui sono segnati i prezzi e il link sono in vendita

 

PER ACQUISTARE CLICCA SU: CARTELLONE 2016-2017

PER I CONCERTI CLICCA SU EVENTI E CONCERTI

 

la prima del MARCHESE DEL GRILLO si terrà IL 20 ottobre

 

 LO SPETTACOLO MASHA E ORSO E' RIMANDATO A LUNEDI' 5 DICEMBRE

 

6-9 ottobre ARTECINEMA 2016

6-9 ottobre ARTECINEMA 2016 - Teatro Augusteo-Napoli

Il Festival Artecinema, curato da Laura Trisorio, festeggia quest’anno la sua 20ª edizione: l’inaugurazione avrà luogo giovedì 15 ottobre alle ore 20.00 al Teatro San Carlo di Napoli e nei giorni 16 - 17 - 18 ottobre le proiezioni proseguiranno al Teatro Augusteo dalle ore 16.00 alle ore 24.00.

Sarà presentata una selezione di documentari sui maggiori artisti, architetti e fotografi degli ultimi cinquant’anni, suddivisi nelle sezioni Arte e Dintorni, Architettura, Fotografia.
I filmati raccontano la storia degli artisti. Biografie, interviste, narrazioni montate con materiali d’archivio, permettono agli spettatori di addentrarsi nel mondo dell’arte accompagnati direttamente dai protagonisti, di vedere gli artisti al lavoro nei propri atelier o dietro le quinte di importanti esposizioni internazionali.
Le proiezioni, per la maggior parte in prima nazionale, sono in lingua originale con traduzione simultanea in cuffia e sono intervallate da incontri e dibattiti con i registi, gli artisti e i produttori.

15 ottobre PEPPINO DI CAPRI

15 ottobre PEPPINO DI CAPRI - Teatro Augusteo-Napoli

PREZZI:

Poltrona   primi settori  55,00

Poltrona terzo settore   45,00

Poltroncina                35,00

 

 

 

 

 

 

 

per acquistare on line clicca qui. 

http://www.bigliettoveloce.it/new_spettacolo.aspx?id_show=3786

Torna il grande Peppino, per un concerto dedicato ai suoi fans

A GRANDE RICHIESTA 16 ottobre ore 18,00 "BENTORNATA PIEDIGROTTA"

A GRANDE RICHIESTA 16 ottobre ore 18,00   "BENTORNATA PIEDIGROTTA" - Teatro Augusteo-Napoli

 

PREZZI

Poltrona           25,00

Poltroncina       15,00

per acquistare on line clicca qui

http://www.bigliettoveloce.it/new_spettacolo.aspx?id_show=3828 

 

PREZZI PER I NOSTRI ABBONATI

Poltrona           15,00

Poltroncina       10,00

 

Torna la II edizione della tradizionale Piedigrotta, che riprende la storia della canzone napoletana classica.

Una grande rassegna di canzoni celebri cantate da ottimi interpreti, tra cui  Lello Pirone e Natalia Cretella, con Enzo Esposito,Lorena Bartolli, Marilù Russo, Alessia Canestrelli, Carmine Granato, Luca Sorrento.

E con Alessia Cacace e Luciano Salvetti.

Con la partecipazione straordinaria  di Francesco Malapena, diretti nel rispetto della cultura napoletana da Leonardo Ippolito, cultore di questo genere musicale.

Arrangiamenti e direzione musicale di Ginetto Ferrara, balletto "Bentornata Piedigrotta". Accompagna i cantanti l'orchestra dal vivo.

Le coreografie sono curate da Alessia Canestrelli, i costumi da Antonietta Rodo, le scene sono realizzate da Ciro Rubinacci,luci e fonica di Ciro Ascione.

Per i napoletani che amano la loro tradizione e per i tantissimi turisti che troveranno nella nostra città le melodie e i versi dei grandi autori.

14-15-16 novembre RASSEGNA ROCK ore 21,00

14-15-16 novembre RASSEGNA ROCK ore 21,00 - Teatro Augusteo-Napoli
 PREZZI
 
Poltrona              30.00
Poltroncina         20.00
 
 
abbonamento poltrona        75.00
 
abbonamento poltroncina   50.00
 
 
 
 
 
 
 
per acquistare on line clicca qui: 

 http://www.bigliettoveloce.it/new_spettacolo.aspx?id_show=4121 

 

CALENDARIO - ROCK! cOnnection

14 novembre 2016 Francesca Fariello “Zero Live” - Claudio Simonetti’s
Goblin

15 novembre 2016 Vittorio De Scalzi – la Storia dei New Trolls Concerto
Grosso

16 novembre 2016 NIGHT OF GUITARS – Pat Travers Band – Uli Jon Roth
“Scorpions Revisited”

 

 

Uli Jon Roth (“Scorpions Revisited”), Pat Travers Band, Vittorio De Scalzi - la Storia dei New Trolls in “Concerto Grosso”con l’Orchestra Scarlatti di Napoli; Claudio Simonetti’s Goblin; Francesca Fariello 

 

Approda a Napoli, al Teatro Augusteo, dal 14 al 16 novembre 2016, la tre giorni di musica del festival “ROCK cOnnectiOn” presentato da DavBreakMusic e che si avvale della direzione artistica del giornalista, scrittore e critico musicale Carmine Aymone, co-ideatore e condirettore con Michelangelo Iossa della mostra internazionale ROCK!  

Era il 1951 quando l’allora diciannovenne Ike Turner realizzò per la leggendaria etichetta Sun Records di Sam Phillips il brano “Rocket ’88” (per molti la prima registrazione di rock’n’roll) cantata daJackie Brenston and his Delta Cats.                                                                                      

65 anni dopo il festival “ROCK! cOnnectiOn”, celebra al Teatro Augusteo il 14, 15 e 16 novembre 2016, un genere musicale, un nuovo suono, che allora per molti sarebbe durato lo spazio di un’influenza [“un’aspirina e tutto sarebbe tornato come prima” scrissero i giornali dell’epoca]; un nuovo suono che fortunatamente è ancora qui, mutando negli anni più e più volte forme e colori. 

Sul palco del prestigioso teatro partenopeo si “sfideranno” a colpi di note, ritmi suoni, rincorrendosi, artisti nazionali e internazionali.  

Ad aprire la tre giorni di musica lunedì 14 novembre la cantautrice rock e compositrice Francesca Fariello che con i suoi nuovi compagni di viaggio, la sua nuova band in formazione elettrica (Gianluca Capurro alle chitarre, Lorenzo Scarperotta al basso, Domingo Colasurdo alla batteria) proporrà le canzoni tratte dai suoi due concept album “Sakura no Nikki” e  “ZerO”; a quest’ultimo hanno collaborato musicisti internazionali del calibro del batterista britannico Charlie Morgan (già con Elton John, Tina Turner, Paul McCartney, Gary Moore) e del drummer statunitense Poogie Bell (David Bowie, Erykah Badu, Marcus Miller). Lo spettacolo di Francesca Fariello sarà arricchito dagli interventi teatrali del Te.Co. (Teatro di Contrabbando).  

A seguire sul palco Claudio Simonetti autore con i suoi Goblin di colonne sonore di film di Dario Argento come “Profondo Rosso”, “Tenebre”, “Suspiria”, “Phenomena”, “La terza Madre” entrate nell’immaginario collettivo di più generazioni in tutto il mondo. Figlio del maestro Enrico Simonetti, Claudio studia composizione e pianoforte al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. Prima di dar vita ai leggendari Goblin, con il batterista Walter Martino (figlio del cantante Bruno Martino), Simonetti fonda il gruppo Il Ritratto di Dorian Gray 

Martedì 15 novembre sarà la volta di Vittorio De Scalzi – la Storia dei New Trolls. Vittorio De Scalzi con Roberto Tiranti, Andrea Maddaloni, Lorenzo Ottonello e con l’Orchestra Scarlatti di Napolidiretta da Roberto Izzo riproporrà live il “Concerto Grosso”, album pubblicato dalla band genovese nel 1971 con le musiche del maestro e Premio Oscar Luis Bacalov.    

Gran finale mercoledì 16 novembre con NIGHT OF GUITARS.                                                Sul palco del Teatro Augusteo saliranno due personaggi storici della sei corde che proporranno due live distinti, ciascuno accompagnato dalla sua band.                                                                                                                                               

Uli John Roth: è uno dei primi e più amati esponenti del metal neoclassico e può senza dubbio essere ritenuto uno dei primi shredder, cioè chitarristi dotati di notevole tecnica e velocità. Con il suo stile ha influenzato diversi chitarristi come Steve Vai, Eddie Van Halen, Kirk Hammett, Dave Mustaine, Marty Friedman, Randy Rhoads e Yngwie Malmsteen. Con gli Scorpions ha pubblicato cinque album, incluso il live “Tokyo Tapes che vendette milioni di copie. All’Augusteo proporrà il concerto “Scorpions Revisited”.                                                                           

Pat Travers Band: più di trent’anni di carriera fatta di hard rock, blues, passione e sudore, il guitar hero canadese, si è guadagnato un posto nella storia del rock fin dai primi album e il cui successo culminò in quel “Live! Go for What You Know” acclamato da critica e pubblico nel 1979. Hard rock blues sporco e diretto, una voce abrasiva di grande impatto, questo il marchio di fabbrica di Pat Travers.